Al testo

Gestione delle informazioni personali

Questo sito Web (di seguito denominato "questo sito") utilizza tecnologie come cookie e tag allo scopo di migliorare l'utilizzo di questo sito da parte dei clienti, pubblicità basata sulla cronologia degli accessi, cogliere lo stato di utilizzo di questo sito, ecc. . Facendo clic sul pulsante "Accetto" o su questo sito, acconsenti all'uso dei cookie per le finalità sopra indicate e alla condivisione dei tuoi dati con i nostri partner e appaltatori.Per quanto riguarda il trattamento dei dati personaliInformativa sulla privacy dell'Associazione per la promozione culturale Ota WardSi prega di fare riferimento a.

Sono d'accordo

Rivista di pubbliche relazioni / informazione

Documento informativo sulle arti culturali del Rione Ota "ART bee HIVE" vol.6 + ape!


Rilasciato il 2021 gennaio 4

vol.6 Edizione di primaveraPDF

Il documento informativo sulle arti culturali del quartiere Ota "ART bee HIVE" è un documento informativo trimestrale che contiene informazioni sulla cultura e le arti locali, recentemente pubblicato dall'Associazione per la promozione culturale del quartiere Ota dall'autunno del 2019.
"BEE HIVE" significa un alveare.
Insieme al reporter di reparto "Mitsubachi Corps" raccolto tramite reclutamento aperto, raccoglieremo informazioni artistiche e le consegneremo a tutti!
In "+ bee!", Pubblicheremo informazioni che non è stato possibile introdurre su carta.

Articolo speciale: Denenchofu, la città che Eiichi Shibusawa sognava + ape!

Poiché non è stato sviluppato, puoi realizzare liberamente i tuoi sogni.
"Mr. Takahisa Tsukiji, curatore dell'Ota Ward Folk Museum"

Denenchofu è sinonimo di aree residenziali di alta classe in Giappone, ma era un'area rurale chiamata Uenumabe e Shimonumabe.È stato dal sogno di un uomo che una tale area è rinata.Il nome dell'uomo è Eiichi Shibusawa.Questa volta abbiamo chiesto al signor Takahisa Tsukiji, curatore dell'Ota Ward Folk Museum, della nascita di Denenchofu.

Che tipo di posto era Denenchofu in passato?

"Nel periodo Edo, i villaggi erano l'unità di base della società. La gamma di villaggi Uenumabe Village e Shimonumabe Village è la cosiddetta gamma Denenchofu. Denenchofu 1-chome, 2-chome e l'attuale radiazione Shimonumabe si trova a 3-chome , una zona residenziale. All'inizio dell'era Meiji, la popolazione era 882. Il numero di famiglie era 164. A proposito, si producevano grano e cereali vari e il riso veniva prodotto in luoghi bassi, ma sembra che il la percentuale di risaie era piccola in questa zona, principalmente per l'agricoltura di montagna ".

Foto di Denenchofu dell'occhio di sviluppo
Denenchofu prima dello sviluppo Fornito da: Tokyu Corporation

Cosa ha cambiato quei villaggi ...

"Sono Eiichi Shibusawa *, che è chiamato il padre del capitalismo giapponese. All'inizio dell'era Taisho, immaginavo la prima città giardino del Giappone con un'infrastruttura di vita ben attrezzata e piena di natura.
Dalla restaurazione Meiji, il Giappone promuoverà una rapida industrializzazione sotto la politica dei ricchi soldati.A causa della guerra russo-giapponese e della prima guerra mondiale, le fabbriche prosperarono nell'ex città di Tokyo (approssimativamente all'interno della linea Yamanote e intorno al fiume Sumida).Quindi, il numero di persone che lavorano lì aumenterà costantemente.Le fabbriche e le case sono concentrate.Naturalmente, l'ambiente sanitario si deteriora.Può essere bello lavorare, ma è difficile vivere. "

Shibusawa è una figura importante nel mondo finanziario e industriale, ma perché sei stato coinvolto nello sviluppo urbano?

"Shibusawa ha viaggiato all'estero dalla fine dello shogunato Tokugawa. Potresti aver visto una città straniera e sentito la differenza dal Giappone.
Shibusawa si ritirò dal servizio attivo nel 1916 (Taisho 5).È stato l'anno prima che ho iniziato a essere coinvolto nello sviluppo delle città giardino, e i tempi si sovrappongono.Ritirarsi dal servizio attivo significa che non devi più essere legato alle catene del mondo degli affari o dell'industria.Si dice che sia giusto creare una città senza scopo di lucro ideale che non dia la priorità solo agli effetti economici, o che il pensionamento dal servizio attivo sia uno dei fattori scatenanti. "

Perché è stato scelto Denenchofu come sito di sviluppo?

"Nel 1915 (Taisho 4), Yaemon Hata, che era il segretario di Yukio Ozaki, che era il sindaco di Tokyo e il ministro della giustizia, visitò Shibusawa con i volontari locali e fece una petizione per lo sviluppo. Era prima. A causa della petizione , l'interruttore è stato acceso a Shibusawa, che era a conoscenza del problema da molto tempo. Sono profondamente consapevole della sessualità. Rural City Co., Ltd. è stata fondata nel 1918 (Taisho 7). "

Stazione Denenchofu all'inizio dello sviluppo
Stazione Denenchofu all'inizio dello sviluppo Fornito da: Tokyu Corporation

Qual era il concetto di sviluppo?

"È uno sviluppo come zona residenziale. È una zona residenziale rurale. È un'area rurale con poco sviluppo, quindi puoi realizzare liberamente i tuoi sogni.
In primo luogo, la terra è alta.Non creare confusione.E l'elettricità, il gas e l'acqua funzionano.Buon trasporto.Questi punti sono i punti quando si vende una casa in quel momento. "

Hideo Shibusawa, il figlio di Eiichi Shibusawa, sarà l'uomo chiave nello sviluppo effettivo.

"Eiichi Shibusawa ha avviato la società e la società stessa era gestita da suo figlio Hideo.
Eiichi attira vari amici del mondo degli affari per avviare una società, ma tutti sono già presidenti da qualche parte, quindi non sono coinvolti negli affari a tempo pieno.Quindi, per concentrarmi sullo sviluppo della città giardino, ho aggiunto mio figlio Hideo. "

Hideo ha visitato i paesi occidentali prima dell'effettivo sviluppo.

"Ho incontrato St. Francis Wood, una città rurale alla periferia di San Francisco." Denenchofu "è stato modellato su questa città. All'ingresso della città, come un cancello o un monumento. C'è un edificio della stazione nella zona, e le strade sono disposte in uno schema radiale centrato sulla stazione.Questo è anche consapevole di Parigi in Francia, e si dice che l'edificio della stazione funge da porta trionfale.L'attuale fontana del Rotary esiste dall'inizio dello sviluppo.
Anche l'architettura in stile occidentale è stata costruita pensando al paesaggio urbano straniero.Tuttavia, anche se l'esterno è in stile occidentale, quando entri, sembra che ci fossero molti stili giapponese-occidentali in cui la famiglia sul retro mangia riso nel salotto in stile occidentale.Non c'erano molti stili completamente occidentali.Non è ancora il caso dello stile di vita giapponese. "

E la larghezza della strada?

"La larghezza della strada principale è di 13 metri. Non credo sia sorprendente ora, ma è abbastanza larga in quel momento. Anche gli alberi lungo la strada sono epocali. Sembra che gli alberi siano colorati e l'intera 3-chome sembra una foglia di ginkgo. Inoltre, il rapporto tra strade, aree verdi e parchi è del 18% del terreno residenziale. Questo è piuttosto alto. Anche nel centro di Tokyo a quel tempo, è di circa 10 Perché è circa%. "

Per quanto riguarda l'acqua e le fognature, a quel tempo era avanzato che fossi particolarmente consapevole delle fognature.

"Penso che sia giusto. Non passò molto tempo prima che la stessa Ota Ward fosse in grado di mantenere adeguatamente il sistema fognario. In passato, le acque reflue domestiche venivano drenate nel vecchio corso d'acqua dell'acquedotto di Rokugo. È stata creata la cosiddetta rete fognaria. È più tardi. Penso che siano gli anni '40. "

È incredibile che ci fossero parchi e campi da tennis come parte dello sviluppo urbano.

"Horai Park e Denen Tennis Club (in seguito Denen Coliseum). Horai Park ha lasciato lo scenario che in origine era un'area rurale sotto forma di un parco. Una foresta così varia era nell'intera area di Denenchofu, ma lo sviluppo urbano Allora, sebbene sia chiamata città rurale, i resti originali di Musashino scompaiono. Ecco perché il Denen Coliseum ha riaperto anche il luogo che era un campo da baseball come stadio principale del Denen Tennis Club. "

Piano della zona residenziale di Tamagawadai
Vista dall'alto dell'area residenziale di Tamagawadai Fornito da: Ota Ward Folk Museum

È una città in cui i sogni si sono avverati.

Nel 1923 (Taisho 12), il grande terremoto di Kanto ha colpito e il centro della città è stato distrutto.Le case erano affollate e il fuoco si è propagato causando gravi danni.Le case affollate di spazzatura sono pericolose, quindi il terreno è stabile in luoghi alti e lo slancio per vivere in un sobborgo spazioso è aumentato.Sarà un vento favorevole e Denenchofu aumenterà il numero di residenti contemporaneamente.Nello stesso anno fu aperta la stazione "Chofu" e nel 1926 (Taisho 15) fu ribattezzata stazione "Denenchofu" e Denenchofu nacque sia nel nome che nella realtà. "

profilo


Ⓒ KAZNIKI

Curatore dell'Ota Ward Folk Museum.
Al museo, è responsabile della ricerca, della ricerca e dei progetti espositivi relativi ai materiali di storia generale e lotta ogni giorno per trasmettere la storia della regione alla comunità locale. Apparso nel popolare programma di NHK "Bura Tamori".

Materiale di riferimento

Estratto da "Aobuchi Memoir" di Eiichi Shibusawa

"La vita urbana manca di elementi della natura. Inoltre, più la città si espande, più elementi della natura mancano nella vita umana. Di conseguenza, non solo è moralmente dannosa, ma è anche fisicamente. Ha anche un effetto negativo sulla salute, altera l'attività, l'atrofia mentale e aumenta il numero di pazienti con debolezza della memoria.
Gli esseri umani non possono vivere senza la natura. (Omesso) Pertanto, "Garden City" si è sviluppata in Gran Bretagna e negli Stati Uniti da circa 20 anni.Per dirla semplicemente, questa città giardino è una città che incorpora la natura, ed è una città con un ricco gusto rurale che sembra essere un compromesso tra le zone rurali e la città.
Anche se vedo Tokyo espandersi a un ritmo incredibile, voglio creare qualcosa come una città giardino nel nostro paese per compensare alcuni dei difetti della vita urbana ".

"Opuscolo informativo di Garden City" al momento della vendita
  • Nella nostra città giardino, ci concentreremo sulla zona residenziale di classe intellettuale che fa il pendolare verso una grande fabbrica chiamata Tokyo City.Di conseguenza, miriamo a costruire una nuova area residenziale elegante in periferia con un alto grado di vivacità.
  • Le città giardino in Giappone sono limitate alla costruzione di sole case e, fintanto che la campagna è coperta, l'area in cui viene costruita la casa deve soddisfare i seguenti requisiti.
    (XNUMX) Rendi la terra secca e innocente l'atmosfera.
    (XNUMX) La geologia dovrebbe essere buona e dovrebbero esserci molti alberi.
    ③ L'area dovrebbe essere di almeno 10 tsubo (circa 33 metri quadrati).
    ④ Avere mezzi di trasporto che dovrebbero consentire di raggiungere il centro città entro un'ora.
    ⑤ Completa il telegrafo, il telefono, la lampada, il gas, l'acqua, ecc.
    ⑥ Ci sono strutture come ospedali, scuole e club.
    ⑦ Avere strutture sociali come un'unione dei consumatori.
Il piano di base di Hideo Shibusawa
  • Costruzione simbolica della stazione
  • Piano di radiazione a cerchio concentrico
  • Larghezza strada (strada statale 13 m, minimo 4 m)
  • Albero sul ciglio della strada
  • 18% di strade, spazi verdi e parchi
  • Installazione di acqua e fognature
"Opuscolo informativo di Garden City" al momento della vendita
  • ① Non costruire edifici che possano disturbare gli altri.
  • (XNUMX) Se deve essere fornita una barriera, deve essere elegante ed elegante.
  • ③ L'edificio deve essere al XNUMX ° piano o inferiore.
  • ④ Il cantiere deve trovarsi entro il XNUMX% del terreno residenziale.
  • ⑤ La distanza tra la linea di costruzione e la strada deve essere la metà della larghezza della strada.
  • ⑥ La spesa pubblica della casa sarà di 120 yen o più per tsubo.
  • ⑦ I negozi saranno concentrati vicino alla stazione separatamente dalla zona residenziale.
  • ⑧ Istituzione di parchi, parchi di divertimento e club.

* Eiichi Shibusawa:

Eiichi Shibusawa
Fornito da Eiichi Shibusawa: ristampato dal sito web della National Diet Library

Nato nel 1840 (Tenpo 11) nell'attuale fattoria di Chiaraijima, città di Fukaya, nella prefettura di Saitama.Successivamente, divenne un vassallo della famiglia Hitotsubashi e andò in Europa come membro della missione all'Expo di Parigi.Dopo essere tornato in Giappone, gli è stato chiesto di servire il governo Meiji. Nel 1873 (Meiji 6), si dimette dal governo e si rivolge al mondo degli affari.Ha partecipato alla creazione e alla gestione di oltre 500 società e organizzazioni economiche come Daiichi National Bank, Tokyo Stock Exchange e Tokyo Gas, ed è coinvolta in più di 600 progetti sociali. Sostenere la "teoria dell'unificazione economica morale".Il lavoro principale "Teoria e aritmetica".

Persona d'arte + ape!

L'architettura rende omaggio alla natura
"Architetto Kengo Kuma"

Kengo Kuma, un architetto che è coinvolto nella progettazione di numerose architetture in patria e all'estero, come il National Stadium, la JR Takanawa Gateway Station, la Dallas Rolex Tower negli Stati Uniti, il Victoria & Albert Museum Dundee Annex in Scozia e Odung Pazar Museo di arte moderna in Turchia.L'architettura recentemente progettata dal Sig. Kuma è "Denenchofu Seseragikan" che ha aperto nel Denenchofu Seseragi Park.

Foto di Seseragikan
Visione completa di Denenchofu Seseragikan, che è interamente ricoperto di vetro e ha una sensazione di apertura ⓒKAZNIKI

Penso che l'atto stesso di camminare abbia un significato ricco.

Ho sentito che il signor Kuma ha frequentato una scuola materna / elementare a Denenchofu.Hai qualche ricordo di questo posto?

"Sono andato a Denenchofu per un totale di nove anni all'asilo e alla scuola elementare. A quel tempo, non ero solo nell'edificio scolastico, ma correvo anche per varie città, parchi, fiumi, ecc. In realtà, l'escursione è la migliore in giro il fiume Tama. Ce n'erano molti. I miei ricordi d'infanzia sono concentrati in questa zona. Non solo il parco divertimenti Tamagawaen che si trovava sul sito dell'attuale Seseragi Park, ma anche il Parco Tamagawadai e la chiesa cattolica Denenchofu che esistono ancora. Sento come se fossi cresciuto con il fiume Tama, piuttosto che girare per questa zona ".

Com'è stato il progetto al posto dei ricordi?

"Ho pensato che questo progetto in sé fosse molto interessante. Penso al parco e all'architettura come una cosa sola. Non è solo l'architettura a essere una biblioteca / struttura per riunioni ... L'idea che sia un parco che ha le funzioni di una biblioteca / riunione struttura. Fino ad ora. Nell'architettura pubblica, l'architettura stessa ha una funzione, ma l'idea del signor Ota Ward era che il parco avesse una funzione. L'idea di diventare un modello di architettura pubblica nel futuro e il modo in cui la città dovrebbe essere. Esatto. Il signor Ota-ku ha un'idea molto avanzata, quindi volevo assolutamente partecipare ".

La creazione di un nuovo edificio, il Seseragikan, cambierà il significato e la funzione del luogo e dell'area.

"Il Seseragikan è integrato con la scogliera lungo il fiume chiamata pennello (linea di scogliera) di fronte a questo. C'è un passaggio sotto la boscaglia e c'è uno spazio dove puoi camminare. Questa volta, il" Seseragikan "è Penso che il flusso di persone nel parco e in quest'area cambierà di conseguenza, e l'atto stesso di camminare avrà un significato più ricco di prima. "

Con l'istituzione del Seseragikan, sarebbe fantastico se più persone volessero semplicemente entrare.

"Penso che aumenterà sicuramente. Sento che l'atto di camminare e l'atto di godersi la struttura saranno attivati ​​come uno. In questo modo, l'edificio pubblico convenzionale e il modo in cui dovrebbe essere l'area sono un po 'diversi. Sento che qui probabilmente nascerà un nuovo modello come quello, in cui gli stessi edifici pubblici cambiano il flusso di persone sul territorio ".

Sentirsi guariti come stare seduti sul divano del soggiorno

Dentro la sala mormorante
Denenchofu Seseragikan (interno) ⓒKAZNIKI

Raccontaci il tema e il concetto che hai proposto per questa architettura.
Prima di tutto, parlaci della "veranda del bosco".

"Il portico è appena a metà strada tra la foresta e l'architettura. Penso che i giapponesi una volta sapessero che l'area intermedia era la più ricca e piacevole. Nel XX secolo, lo spazio del portico è scomparso costantemente. La casa è diventata una scatola chiusa. Il il rapporto tra la casa e il giardino è scomparso. Questo mi rende molto solo e penso che sia un'enorme perdita per la cultura giapponese ".

È il divertimento di sfruttare l'interno e l'esterno?

"Esatto. Fortunatamente, sono cresciuto in una casa con un portico, quindi leggendo un libro sotto il portico, giocando sotto il portico, costruendo blocchi sotto il portico, ecc. Penso che se potessimo riguadagnare il portico ancora una volta, l'immagine delle città giapponesi sarebbe cambiata molto. Questa volta ho cercato di presentare la mia consapevolezza del problema con la storia dell'architettura ".

Il portico è un luogo connesso alla natura, quindi sarebbe fantastico se potessimo organizzare eventi stagionali.

"Spero che venga fuori qualcosa del genere. Spero che le persone che lo usano escogiteranno sempre più progetti di quanto pensano i progettisti e il governo".

Foto di Kengo Kuma
Kengo Kuma al "Seseragi Bunko" nello spazio di riposo del 1 ° piano ⓒ KAZNIKI

Raccontaci di "una collezione di tetti a strisce che si fondono con la foresta".

"Questo edificio non è affatto un edificio piccolo e ha molto volume. Se lo esprimi così com'è, sarà troppo grande e l'equilibrio con la foresta sarà pessimo. Pertanto, il tetto è diviso in più pezzi e strisce sono allineati. Ho pensato a una forma come questa. Penso che si senta come se si fondesse con il paesaggio circostante.
Nella sala mormorante(gronda)Le grondaie si inchinano verso la foresta.L'architettura rende omaggio alla natura (ride). "

Il tetto a strisce crea una sorta di altezza nello spazio interno.

"Nello spazio interno, il soffitto è alto o basso, o all'ingresso, sembra che lo spazio interno venga eroso verso l'esterno. Viene creata una tale varietà di luoghi. Questo è uno spazio allungato nel suo insieme. All'interno, puoi effettivamente sperimentare vari tipi di spazio. Penso che sia molto diverso dalla semplice architettura convenzionale a forma di scatola ".

Raccontaci di "soggiorno in una città piena di calore del legno".Dici di essere particolare riguardo al legno.

"Questa volta, sto usando legno vintage tra il legno. Voglio che tutti gli utenti lo usino come il proprio soggiorno. Non credo che ci siano così tanti splendidi soggiorni con una vegetazione così ricca ((Ride). Tuttavia , Volevo mantenere la sensazione di relax del soggiorno. È come un soggiorno in cui si può sentire la pendenza del tetto così com'è, non nel cosiddetto edificio pubblico a forma di scatola. Spero di poter leggere un libro lentamente in un bel posto, parla con i miei amici, vieni qui quando sono un po 'stanco, e mi sento guarito come se fossi seduto sul divano del soggiorno.
A tal fine, un po 'di materiale vecchio e tranquillo è buono.Decenni fa, quando ero bambino, fu costruita una nuova casa a Denenchofu.Sono andato a visitare varie case di amici, ma dopotutto le case che erano più vecchie di quelle nuove e quelle che avevano passato il tempo erano molto attraenti. "

Spero che tu possa sentire Denenchofu come un villaggio.

Penso che l'architettura del tuo insegnante abbia un tema di convivenza con la natura, ma c'è differenza tra l'architettura nella natura rurale e la natura nelle aree urbane come Denenchofu?

"In realtà, sto iniziando a pensare che le città e la campagna non siano poi così diverse. In passato, si pensava che le grandi città fossero l'opposto della campagna. Denenchofu è una famosa zona residenziale in Giappone. Tuttavia, in un senso, penso che sia una grande campagna. Il bello di Tokyo è che è come un insieme di villaggi con varie personalità. L'origine originale della città di Edo è un terreno molto complicato. Ha un terreno di piega complesso che si vede raramente in le città più grandi del mondo e c'è una cultura completamente diversa sui crinali e le valli di quell'ovile. Se sposti una strada o un crinale, una cultura diversa è proprio accanto a te. Penso che tale diversità sia il fascino di Tokyo. Lì ci sono varie atmosfere in questa zona rurale, come una città o un villaggio. Al Seseragikan, puoi goderti la zona rurale come un villaggio. Spero che tu possa sentirlo. "

profilo


Ⓒ KAZNIKI

Nato nel 1954.Ha completato il Dipartimento di Architettura, Università di Tokyo. 1990 Fondazione di Kengo Kuma & Associates Architects and Urban Design Office.Dopo aver lavorato come professore presso l'Università di Tokyo, è attualmente professore speciale e professore emerito presso l'Università di Tokyo.
Sconvolto dallo stadio al coperto Yoyogi di Kenzo Tange ai tempi delle Olimpiadi di Tokyo del 1964, mirava a diventare un architetto sin dalla tenera età.All'università, ha studiato con Hiroshi Hara e Yoshichika Uchida, e quando era uno studente laureato, ha attraversato il deserto del Sahara in Africa, ha esaminato i villaggi e ha puntato alla bellezza e al potere dei villaggi.Dopo aver lavorato come ricercatore in visita presso la Columbia University, ha fondato Kengo Kuma & Associates nel 1990.Ha progettato architettura in più di 20 paesi (Architectural Institute of Japan Award, International Wood Architecture Award dalla Finlandia, International Stone Architecture Award dall'Italia, ecc.) E ha ricevuto vari premi in patria e all'estero.Mirando a un'architettura che si fonde con l'ambiente e la cultura locale, proponiamo un design a misura d'uomo, gentile e morbido.Inoltre, attraverso la ricerca di nuovi materiali per sostituire il cemento e il ferro, stiamo perseguendo la forma ideale di architettura dopo una società industrializzata.

EVENTO di attenzione futura + ape!

Attenzione al futuro CALENDARIO EVENTI marzo-aprile 2021

Attenzione Le informazioni dell'EVENTO potrebbero essere cancellate o posticipate in futuro per prevenire la diffusione di nuove infezioni da coronavirus.
Si prega di controllare ogni contatto per le informazioni più recenti.

Guardami!

Guardami! Immagine
Data e ora Dal 4 aprile (sabato) al 17 (domenica)
Giorni feriali 13: 00-18: 00 (Aperto nei giorni feriali 18: 00-20: 00 su prenotazione anticipata)
Sabato e domenica dalle 11:00 alle 18:00
Festività regolare: mercoledì
场所 Atelier Kiri
(2-10-1F, Denenchofuhoncho, Ota-ku, Tokyo)
Organizzatore / Richiesta Atelier Kiri

ホ ー ム ペ ー ジaltra finestra

Giornata del ristorante

Immagine del giorno del ristorante
Data e ora 5 ° sabato di maggio e novembre di ogni anno
12:00-18:00
场所 Acquista Sticka
(3-4-7 Denenchofu, Ota-ku, Tokyo)
Organizzatore / Richiesta Acquista Sticka

ホ ー ム ペ ー ジaltra finestra

lettera / argento / nastro

Data e ora Dal 6 aprile (sabato) al 12 (domenica)
Giorni feriali 13: 00-18: 00 (Aperto nei giorni feriali 18: 00-20: 0 su prenotazione anticipata)
Sabato e domenica dalle 11:00 alle 18:00
Festività regolare: mercoledì
场所 Atelier Kiri
(2-10-1F, Denenchofuhoncho, Ota-ku, Tokyo)
Organizzatore / Richiesta Atelier Kiri

ホ ー ム ペ ー ジaltra finestra

お 問 合 せ

Sezione Relazioni pubbliche e udienza pubblica, Divisione per la promozione delle arti culturali, Associazione per la promozione culturale del quartiere Ota
Ota Citizen's Plaza, 146-0092-3 Shimomaruko, Ota-ku, Tokyo 1-3
TEL: 03-3750-1611 / FAX: 03-3750-1150